http://www.gosurf.info?p=5705
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. -

La Gold Coast: punta di diamante del surf in Australia!

Surf in Australia è sinonimo di Gold Coast! La Gold Coast del Queensland è una delle zone surf più intense nel mondo poiché qui si combinano 40 km di leggendari spot con un alta densità di affamati surfisti. E’ il tratto di costa più visitato dell’Australia, ma non fatevi ingannare dal nome di Surfer’s Paradise in quanto il cuore di questa zona è dominato da grattacieli, nessuna palma e la folla di turisti rendono la costa per niente deserta. Comunque sia le temperature alte, la vita notturna scatenata e i pointbreak lunghi e senza fine allieteranno sicuramente la vostra vacanza. Dal Sea World puoi dare un’occhiata al The Spit che riceve molte swells. Non è cosi tranquillo e sviluppato come il resto della costa e ha tonnellate di picchi vuoti che si allungano alla stessa distanza di Main Beach. Narrowneck, era solito essere off dal radar dei surfisti fino a che non è stato costruito un reef artificiale creando una perfetta barra di sabbia che lavora con swells da NE. Surfer’s Paradise è più indicato per i nuotatori, ma non nuotare tra le bandiere perché i bagnini di salvataggio non hanno il senso dell’umorismo. Spostandosi verso sud a Burleigh Heads, di fronte al magnifico Pandanus Tree National Park, ci sono miglia di divertenti beachbreaks. Broadbeach e Miami sono i due migliori spot ma l’intero tratto viene chiuso quando le swell sono superiori a 2-2.6mt, che è proprio quando tutti i pointbreaks funzionano. A Burleigh Heads i grandi tubi, che si rompono sulla sabbia di fronte alla battigia rocciosa, possono essere magnifici quando le swell sono da S e il vento offshore.

Non è lunga come Kirra e non cosi affollata, ma sfortunatamente è più limitata. Il successivo pointbreak destro è The Alley nel Currumbin, che ha delle lunghe destre ben coperte dai forti venti di SE. Raramente rompe a tubo. E’ un onda cosi accessibile che tutti i tipi di surfisti esperti la contrastano, spaventando la folla.

Il break successivo verso sud è chiamato Kirra, la più lunga e piccola onda tubante al mondo. Questa onda presenta un take off molto radicale e tuba in molte delle sue sezioni: attenzione al lip che è estremamente largo e potente.

Dopo che fu costruito il First Groye nei primi anni ’70, Kirra andò in coma per un paio di anni prima di essere risvegliata meglio che mai quando ritornò la sabbia. Il Second Groyne fu costruito nel 1970. Kirra regge swell di taglia considerevole e folle da record.

Coolangatta è un’altra area urbana con le migliori onde trovate a Greenmount Point, dove lunghe e facili destre sono protette dai temuti venti da E. Giusto dietro troviamo il popolare Snapper Rock, con le sue lunghe destre che si possono rompere fino a Rainbow Bay. Duranbah o D-Bah siede nel lato nord del Tweed River, che delinea i confini con il New South Wales. Il molo della bocca del fiume è aiutato dai potenti picchi che forniscono ampi tubi in uno dei più sofisticati beachbreak del mondo. D-Bah spenna swell e gente, facendo di esso uno dei punti d’oro focali per il surf.

Visitate il nostro sito per scoprire tutte le proposte dei nostri brand e tour operator www.goworld.it!

Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione!

Quote per persona, a partire da:

PartenzaTurtle Beach ResortComfort Inn Tweed HeadsBest Western Kennedy Drive
DoppiaDoppiaDoppia
Dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2018€ 190€ 420€ 420

Note

Le principali swell nel periodo tra Dicembre e Marzo (stagione tropicale nel Coral Sea) vengono da NE-E e hanno misura intorno ai 0.6-2.6 mt. Durante questo periodo ci si può aspettare 2/3 mareggiate al mese che durano tra i 3/7 giorni. Queste swell non sono   prevedibili e costanti a causa delle depressioni Antartiche e, se il ciclone è troppo vicino, rende il surf molto irregolare a causa di condizioni di mare attivo. L’inverno produce swell da SE da 0.6-2.6 SE negli spot più esposti. I venti migliori (SW-SE) soffiano spesso  da Maggio fino ad Agosto che è la stagione dei cicloni. Tra Gennaio ed Aprile, i venti sono di solito leggeri e hanno come direzione dominante quella da S-E. Il periodo più sfavorevole per visitare questa zona è tra Settembre e Dicembre. Come regola generale le spiagge sono migliori durante le alte maree e i pointbreak durante la bassa marea. Il range delle maree può raggiungere i 2mt, quindi vi sarà molto utile una tabella delle maree.

Come arrivarci: E’ necessario un visto per tutte le nazionalità eccetto la Nuova Zelanda. Voli internazionali per Brisbane e voli interni per Coolangatta ( 1hr30 lontano con la macchina); entrambi costano $350 da Sydney. Il bus da Sydney impiega 20hrs e costa $80 a/r.

Come muoversi: Affittare un macchina ha un costo ragionevole (30$/giorno , e 20$ con le compagnie locali ). La benzina costa 80 cent/l. Anche le biciclette o surf Side Bus con il posto per la tavola potrebbero essere un ottimo e conveniente modo per girare.

Alloggi e cibo: Pieno di alloggi, Coolangatta è il miglior posto per alloggiare. I prezzi degli ostelli si aggirano sui $25/doppia,degli ostelli della gioventù a 12/giorno, mentre una stanza con vista mare in un dormitorio si aggira sui $35-45/doppia. Vari menu internazionali a $5-7 per pasto completo.

Il clima: Piccolo difetto circa il tempo subtropicale. Da Novembre ad Aprile è la stagione delle piogge con giorni bagnati e temperature elevate. Di solito i cicloni colpiscono la parte nord del Queensland. Durante la stagione secca (Maggio-Ottobre) la permanenza è piacevole ma le notti potrebbero essere più rigide. 6 mesi all’anno puoi surfare con canotte e pantaloncini (o muta corta durante le prime ore del mattino). Durante la stagione secca bisogna indossare anche una steamer da 2mm per la mattina. Una muta leggera è quella maggiormente usata tutto l’anno.

Natura e cultura: Non mancano intrattenimenti di tutti i generi per i giorni piatti  con Sea World, Wet’n Wild, Cableski Movie World, Dreamworld, Currumbin Sanctuary e Fleasy e Jumpiters Casino. C’è molto vita notturna nella Orchid Avenue.

Rischi e fastidi: I problemi più probabili sono i Drop-in e le collisioni negli spot. Puoi avere più possibilità di essere attaccato da un locale che da uno squalo. Venti da NE portano meduse. Il tasso del cancro alla pelle è molto alto.

Suggerimenti: Ci sono più di 50 negozi di surf. la Birra Australiana fa strada a serie notti nelle affollate strada. Cibo e drink molto economici al RSL Clubs. Il Queensland ha la reputazione di essere lo “stato polizia”, con severe multe e rischi di patente. Evitali finché è possibile.

Tasso di cambio1 EUR =  1,38 AUD

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi. Verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota non comprende

  • Quota di iscrizione € 95
  • Quota volo indicativa su Coolangatta € 704
  • Tasse aeroportuali soggette a variazioni € 550
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
surf in Australia

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 300 - Voli esclusi

vacanza surf in Australia

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 150 - Voli esclusi

surf in Australia

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 370 - Voli esclusi

surf in Tasmania

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 250 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Sei un appassionato di Surf? Non perderti i “FISW surf games”, l’evento è in corso in Sardegna… e i campioni stanno già facendo i numeri, leggi qui!

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su