http://www.gosurf.info?p=5625
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. -

Vacanza surf in Indonesia: scopri tutto gli spot di Java!

Nonostante le numerose ispezioni sembra che la prevalenza del litorale delle terre di Sumatra e Java sia privo di spot world-class, trovati invece nelle loro piccole isole offshore. La linea costiera è aperta alle stesse swell da SW, ma la maggior parte di Sumatra è protetta dalle isole offshore, mentre Java è composta principalmente da pericolosi shorebreak di sabbia nera, dove sono riusciti a formarsi solo pochi reef. L’estremità finale di Java ha onde eccellenti anche se, poco distante da li, è possibile trovare onde di prima classe come quelle dell’Isola di Panaitan. Nell’estremità sud-ovest dell Ujung Genteng National Park, c’ è il porto di Ujung Genteng dove si rompono giganti e intimorenti destre e sinistre. A poca distanza verso nord c’è Mama’s che offre alloggi economici e cibo, proprio di fronte alla sinistra che rompe nella spiaggia davanti. Ti aspettiamo per una fantastica vacanza surf in Indonesia!

Più a nord, opposto all’azienda di gamberetti, ci sono le divertenti sinistre di Turtles: le onde spesso regolari si chiudono nell’ultima sezione in un reef piuttosto basso. Uno dei classici spot del luogo è Ombak Tujuh, situato  proprio dietro l’angolo ma accessibile solo con la barca. Tradotto come “7 onde” è definitivamente uno spot con grandi onde, capace di mantenere swell fino a 5m. C’è un beachbreak povero di qualità che rompe con piccole swell: è situato di fronte al famoso Sumudra Hotel. Quando c’è una buona swell e Sumudra diventa close-out e con forti correnti, le condizioni potrebbero essere perfette per Loji, pochi km più a sud. Questa ben modellata sinistra situata sulla bocca del fiume non è un’onda pericolosa, quindi surfabile quasi da tutti. La maggior parte dei surfisti si dirige 8km verso nord per Cimaja Beach. Qui rompe una destra indimenticabile (popolare ai locals di Jakarta ) ma lavora raramente poiché tutta la zona circostante è casa di numerose sinistre. Comunque sia, le corte destre ne fanno lo spot più disputato dei dintorni. I più esperti possono remare verso le allettanti onde di Indicator, in cui però è consigliato un gun, un caschetto e attenzione extra.

Batu Karang è una pericolosa destra adatta solo ad esperti. Karang Haji è un onda destra tranquilla e perfetta per il longboard, che si rompe tra due rocce esposte alle piccole swell. Ad ovest dell’area di Cimaja, c’è la città di Baya, una versione vuota della Kuta beach di Bali, con beachbreak che spingono e buone sinistre su roccia localizzate verso est. Le opzioni sono limitate tra Baya e le isole di Panaitan nel Ujung Kulon National Park, modellate a ferro di cavallo. Lo spettacolo più grande qui è One Palm Point, famoso in tutto il mondo; una sinistra che mantiene uno dei tubi più lunghi sulla terra, prima di colpire la sezione inside che è sicuramente più fattibile. Il reef è molto superficiale e l’onda molto pericolosa e difficile da prendere. Nella stessa baia c’è Inside, un’altra sinistra molto più tranquilla della precedente. Con i venti da NW della stagione delle piogge, un mucchio di destre si rompe in 3 diversi spot dentro la baia.

Visitate il nostro sito per scoprire tutte le proposte dei nostri brand e tour operator www.goworld.it!

Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione!

Quote per persona, a partire da:

PartenzaHotel LagusaKetapang ResortLegon Pari Beach Resort
DoppiaDoppiaDoppia
Dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2018€ 110€ 180€ 190

Note

I bassi Roaring Forties mandano manciate di 2-4m di swell da Aprile a Ottobre. Le swell da SSW sono perfette per la facciata della costa esposta a SW. Anche fuori stagione questa è raramente piatta, a causa delle costanti swell dell’Oceano del sud, nel range di circa 2m. I venti offshore da E-SE iniziano ad Aprile e soffiano fino ad Ottobre. Novembre è un mese di transizione con venti oscillanti principalmente verso Sud. Verso la stagione delle piogge (Dicembre-Marzo) i venti si spostano verso N-NW, in particolare: W prima e NW poi. C’è un’alta e un bassa marea ogni giorno che influisce sulla qualità della prevalenza degli spot.

Come arrivarci: Visto (vedi 29.Nias) Voli economici per Jakarta, che è anche l’hub si Geruda per i voli domestici. Occorre 2h per arrivare a Cimaja, 5 h per Ulung Genteng. Airline Dep tax sono $10. Ci sono Numerosi traghetti da/per Sumatra.

Come muoversi: Noleggiare una macchina costa dai $20 in su ma fate attenzione: si guida sulla sinistra e si da la precedenza ai veicoli più grandi. Noleggiare un bemo (un minibus) con un autista forse è l’opzione migliore. Ci sono molti trasporti pubblici in giro per Pelabuhan Ratu. Per raggiungere Panaitan Island andate a Marak e provate a noleggiare una barca per il viaggio (sono circa 7-8 h di navigazione). Molte piccole barche locali vanno in difficoltà in mare aperto dunque l’opzione più sicura è uno yacht charter.

Alloggi e Cibo: Nei 15km di spiaggia da Pelabuhan Ratu a Cisolok ci sono molti Hotel. Il “Sumadra” costa $60/doppia. A Cimaja puoi affittare stanze più economiche da “Penginapan” e “Mustika Rat” Losmans. i Losmans di Mama in Unijung Genteng sono veramente molto economici. Non ci sono alloggi a Panaitan Island quindi per pernottare bisogna avere una barca. Il cibo costa pochissimo.

Il clima: Il clima in questa zona è prettamente tropicale, quindi umido; il periodo migliore per venire in vacanza qui è senza dubbio la stagione secca (Maggio – Ottobre). In questo periodo i venti da SE soffiano da terra in quasi tutti gli spot, il cielo è sereno e la possibilità che si verifichino temporali serali non è alta. La stagione delle piogge (Novembre – Aprile) è caratterizzata da leggere pioggerelle al mattino e piogge più intense nel pomeriggio…non meravigliatevi se pioverà per giorni senza tregua. La temperatura dell’acqua è elevata, quindi l’unica forma di neoprene di cui avrete bisogno saranno dei calzari da reef per evitare tagli.

Natura e Cultura: Vale la pena vedere le Prahus (barche) nel molo di Palabuha Ratu. I Parchi nazionali sono casa di stani e rari animali selvatici come rinoceronti, serpenti e tigri. Potreste fare rafting nel Citarik River o fare il bagno nelle sorgenti termali di Cislok. Altra opzioni sono visitare le piantagioni di thè o accettare un rilassante ed economico massaggio da uno dei molti praticandi locali.

Pericoli e Fastidi: Il surf intorno a Cimaja è tranquillo rispetto agli standard Indonesiani, ma i ricci di mare e le folle non lo sono. Gli inside close-out di Turtle potrebbero essere causa di brutti wipeout. Evita le bocche del fiume dopo la pioggia poichè è comune l’epatite. I reefbreak di Panaitan sono pericolosi. E’ comune la malaria quindi prendete le giuste precauzioni.

Consigli pratici: Diversamente da Bali, non ci sono molti shop surf dunque portatevi tutto il necessario. Nell’area di Panaitan, portatevi anche tutto quello che potrebbe servirvi per la sopravvivenza.

Tasso di cambio  1 EUR =  1,08 USD

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi. Verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota non comprende

  • Quota volo indicativa su Jakarta € 462
  • Tasse Aeroportuali soggette a variazioni € 420
  • Quota di iscrizione € 95
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
surf in Indonesia

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 60 - Voli esclusi

surf in Indonesia

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 927 - Voli esclusi

surf in Indonesia

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 40 - Voli esclusi

surf in Indonesia

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 50 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Sei un appassionato di Surf? Non perderti i “FISW surf games”, l’evento è in corso in Sardegna… e i campioni stanno già facendo i numeri, leggi qui!

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su