http://www.gosurf.info?p=5783
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. -

Kavieng: scopri tutti i migliori spot di surf in Papua Nuova Guinea!

Papua Nuova Guinea è un’affascinante caleidoscopio di gente, cultura e paesaggi diversi. ll fatto che ci siano più di 750 lingue diverse e che sia stata combattuta dai Tedeschi, Inglesi, Australiani ed Indonesiani ci dà solo un accenno della diversità culturale di questo paese. Ogni area diversa di questo paese ospita diversi gruppi razziali, Papuani nel sud, Nuovi Guineani nel nord, gli Scozzesi nelle montagne e nelle isole orientali, Malesiani, i quali diedero un’influenza distinta al paese. Le isole che portano il nome di Nuova Britannia, Nuova Irlanda e Nuova Hannover,ospitano le onde migliori. Noi vi portiamo direttamente a Kavieng per il vostro fantastico soggiorno surf in Papua Nuova Guinea!

L’Arcipelago di Birmarck della Melanesia guarda a NE nel Pacifico mentre gli atolli della Nuova Irlanda sono localizzati alla perfezione per raccogliere tutte le swell da NW a NE. Nella Papua Nuova Guinea, la costa sud intorno a Port Moresby è più secca, più piatta e esposta a incostanti swell cicloniche che arrivano dal sud. Hula è probabilmente il posto più costante per surfare queste swell. La costa nord invece è un opzione migliore.

Posti come Wewak, Aitape e Vanimo sono conosciuti poichè producono onde costanti durante i monsoni da NW. E’ proprio questa costa che soffrì del recente catastrofico tsunami.

Dalla scoperta delle destre di Piccinniny, Kavieng Harbour e gli atolli circostanti sono diventati il centro del surf in Papua Nuova Guinea. Aperto a tutte le swell da N o NW e molto lontano dalle violenze che possono affliggere altre aree del Paese, Kavieng è un posto relativamente sicuro e molto esotico per andare a caccia di onde. Il lato negativo è che gli spot sono molto sensibili alle maree, vento e la taglia delle mareggiate, mentre le lunghe distanze tra gli spot stessi rende necessario l’uso della barca. Piccinniny è una sorprendente destra molto pesante e tubante che rompe sopra ad un reef tagliente…. sono consigliati i calzari.

L’estremità nord-orientale di Nusa Island manda onde sinistre tubanti ma dovrebbe essere controllata solo quando le condizioni sono perfette.

Quando la swell è sopra ai 2m, la lunga destra chiamata The Long-Long, rompe perfettamente nell’estemità meridionale di Nusa Lik. L’acqua qui è più profonda rispetto i principali spot circostanti e regge venti da N.

Potete trovare uno spot più costante nel vicino Nago Island, dove una potente sinistra si rompe nel reef esterno (migliore durante la bassa marea). Più vi spostate verso ovest, più le onde diventano costanti e grandi. Edmago è una piccola isola a sud-ovest di Nago, in cui rompono sia una destra che una sinistra (la migliore è la destra con la media marea). L’ultima spot in zona è nell’isola Tarangau, dove una destra super costante si rompe su una bellissima spiaggia di sabbia bianca. SI vocifera anche che c’è uno spot ad est di Kavieng che è accessibile dalla strada e vale la pena controllare con i venti da W e buone swell da N.

Visitate il nostro sito per scoprire tutte le proposte dei nostri brand e tour operator www.goworld.it!

Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione!

Quote per persona, a partire da:

PartenzaNusa Island RetreatMalagan Beach ResortLissenung Island Retreat
DoppiaSingolaDoppiaSingolaDoppiaSingola
Dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2018€ 2.106--€ 832€ 626€ 730

Note

La maggior parte delle onde della Papua Nuova Guinea arrivano dalle windswell da NW che forniscono onde regolari da 1-2m, nel periodo tra Novembre ad Aprile. Non è consigliato visitare queste isole durante l’anno “EL NiNo” poichè le onde potrebbero essere molto incostanti. Le isole vicine come Tarangau sembrano sempre avere onde cavalcabili durante la stagione surf. Data la deformata natura del reef e il modo il cui le onde si srotolano intorno a esso, ci dovrebbe essere sempre un luogo offshore. Gli spot più esposti dovrebbero essere surfati solo durante la prima mattinata in cui i venti sono generalmente offshore. Novembre è il mese con i venti più leggeri. La stagione secca (Maggio-Ottobre) è caratterizzata da venti da SE offshore, ma riceve meno onde. L’oscillazione della marea può raggiungere i 4m e molti spot preferisco media e bassa marea. Non è molto difficile procurarsi una tabella delle maree a Kavieng Harbour o nei vari resort.

Come arrivarci: 60 giorni di carta turistica vengono rilasciati all’entrata del paese. La prevalenza dei voli sono per Port Moresby dove è possibile prendere un volo internazionale per Kavieng con Air Niugini. L’Australia ha la maggior connessione con PNG. Dall’Indonesia potete volare direttamente da Irian Java (la metà Indonesiana delle Isola della Nuova Guinea), per Keving con Geruda. Le tasse di imbarco sono di $6.

Come muoversi: Per andare in giro prendete i PMV (public motor vehicol) anche se per raggiungere la maggior parte degli spot, è indispensabile una barca. Tale barca è inclusa nel pacchetto da $1,265 da Sydney, incluso di volo.

Alloggi e Cibo: Ci sono alcuni hotel e resort in quest’area, ma tutto è costoso. Un hotel basico costa intorno ai $50/doppia ma quasi tutti i surfisti stanno al Nusa Island Retreat a Nusa Lik, che però ha posto per non più di 12 persone alla volta. Il pesce è eccellente.

Il clima: La stagione secca è un po’ anomala poiché le piogge sono frequenti (in questa zona cadono 3m d’acqua all’anno). La stagione del surf  è in concomitanza con i monsoni da NW, che portano bel tempo. Le temperature sono molto elevate ed i cicloni sono eventi rarissimi.

Natura e Cultura: Il Diving è di prima classe. Visitatee l’azienda di coccodrilli o i relitti della 2 Guerra Mondiale. Un’esperienza unica da non perdere è il “shark calling”: gente locale che con le reti e le loro voci richiamano gli squali. Il Pidgin è uno strano mix di vocabolario Inglese e locale, che può essere difficile da interpretare.

Pericoli e fastidi: PNG ha la cattiva reputazione di essere un paese violento e instabile. E’ vero in determinate zone come nella vicina isola di Bougainville, ma l’area di Kavieng è molto sicura. Anche i ladri sono rari. I reef sono molto superficiali e pieni di squali, stonefish e serpenti. C’è il rischio di malaria ed infezione da reef.

Consigli pratici: Non troverete attrezzatura per il surf in nessun negozio. Portate le vostre tavole e qualche paio di calzari. E’ molto raro trovare perfino la folla in acqua. A Kavieng c’è anche un ospedale. Contatta il Worldsurfaris per viaggi a pacchetto per Nusa Lik.

Tasso di cambio  1 EUR =  1,08 USD

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi. Verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota non comprende

  • Quota volo indicativa su Port Moresby € 978
  • Tasse Aeroportuali soggette a variazioni € 600
  • Quota di iscrizione € 95
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
surf in Papua Nuova Guinea

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 564 - Voli esclusi

surf in Indonesia

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 927 - Voli esclusi

surf in Australia

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 140 - Voli esclusi

surf in Nuova Zelanda

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 390 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Sei un appassionato di Surf? Non perderti i “FISW surf games”, l’evento è in corso in Sardegna… e i campioni stanno già facendo i numeri, leggi qui!

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su