http://www.gosurf.info?p=5715
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. -

In cerca di nuovi spot? Vieni con noi a fare surf in Pakistan!

Il Pakistan è un paese relativamente nuovo in quanto è stato formato nel 1947, prima che la parte est del Pakistan divenne Bangladesh nel 1971. Fuori dall’occhio di tutti per decenni, l’evento dell’11 settembre 2001 ha messo il paese sotto i riflettori internazionali a causa della sua vicinanza all’Afghanistan. Prima di questa data, un gruppo di 12 persone, tra cui anche 4 surfisti, esplorarono la costa del deserto del Makran in cerca di onde surfabili nella provincia del Baluchistan. La costa del Makran ha spiaggia sabbiose deserte che si allungano per 700 km (438mi) costeggiando il mar Arabo. Intorno Karachi ci sono numerosi spot, surfati da espatriati e viaggiatori freschi dal viaggio in aereo, come il beachbreak Paradise Cove e il miglior pointbreak, Goth Munjar nella foce del fiume Hub. Il problema principale nelle coste del Makran è il fondale troppo basso! La caratteristica migliore della costa da ricercare per trovare buone onde sono i promontori a forma di martello, scoperti nel Gwadar e Ormara. Durante la stagione dei monsoni, da Giugno ad Agosto, i beachbreak  più esposti a SW ricevono onde dai 4-8 Ft mentre i pointbreak esposti a SE-E si attivano con lunghe onde destre intorno ai 1-2 Ft. Durante i mesi di transizione, anche le spiagge esposte come Ganz potrebbero essere senza onde se i venti da SW non soffiano. Ras Pishukan dovrebbe essere migliore ma a causa dell’irregolarità dei fondali le line up potrebbero essere scomposte e imprevedibili; tuttavia ancora più internamente al point, Pishukan ha del potenziale per delle destre perfette ad altezza testa. Ancora più in profondità nella baia, Pasao Kaur ha onde perfette con venti offshore ma la misura non supera mai l’altezza del bacino. Gwadar West è un onda morbida su beachbreak, intrappolata nella baia. L’onda con la miglior qualità della zona è purtroppo irraggiungibile poiché situata all’interno della base navale! Fortunatamente andando più verso est, troviamo Jabal Sur, che produce onde di 4-6 ft abbastanza costanti durante il periodo di swell monsoniche. Tra Gwadar e Pasni, la maggioranza degli accessi in mare sono caratterizzati da fondali molto bassi: Ras Kappar e Shamal bandar, forniscono le possibilità migliori. Solo nella zona di Pasni è possibile trovare 3 diversi tipi di onda in un tratto molto breve di costa. Jabal Zarain vale la pena di essere visitato nei periodi di transizione, poiché durante le stagioni monsoniche è grosso e incasinato. Lo spot migliore per onde pulite decenti è Ras jaddi: qui puoi surfare delle sinistre che rompono su un fondale misto di roccia e sabbia, principalmente con l’alta marea. Non perdetevi Mirages, 45 minuti di macchina da Ras Jaddi, e le sue destre perfette, che però, sfortunatamente, raggiungono la misura di 3-4ft solo con le swell più grosse. Come vedete, questo paese offre degli spot interessanti: prenotate subito il vostro soggiorno surf in Pakistan!

Visitate il nostro sito per scoprire tutte le proposte dei nostri brand e tour operator www.goworld.it!

Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione!

 

 

Quote per persona, a partire da:

PartenzaDoppia
Dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2018€ 700

Note

I venti monsonici da SW sono i più forti di tutta la zona tropicale. Durante questo periodo, le swell si aggirano sempre intorno agli 8-12 ft e arrivano con un periodo che va dai 6-15 s. Le stagioni monsoniche dominanti sono da Giugno ad Agosto (monsone da SW) e da Novembre a Gennaio (NE) Durante l’estate il vento da SW è assente al mattino e aumenta di intensità durante il pomeriggio. E’ molto raro trovarlo offshore. I Cicloni si formano solitamente nell’Oceano Indiano quando la temperatura superficiale dell’acqua raggiungono i 29°C (84°F): il 75% di questi cicloni svaniscono nelle coste dell’Oman, il restante 25% attraversano la costa del Runn of Kutch. Il Pakistan ha maree semidiurne con disuguaglianze giornaliere, che raggiungono al massimo i 9ft. L’alta marea è il momento migliore per surfare poiché aiuta la swell ad entrare nei vari spot.

Come arrivarci: Karachi è il principale aeroporto internazionale raggiunto ormai da un numero sempre inferiore di compagnie aeree, ma fulcro per la compagnia aerea nazionale PIA. I voli locali sono fatti su piccoli aerei che non consentono il trasporto di tavole di lunghezza superiore al 7’6”.  Gwadar può essere raggiunta da Mosqat grazie ai comodi aerei della Oman Air.

Come muoversi: A parte alcune strade asfaltate intorno alla città, il resto delle strade sono sconnesse e piene di buche. La velocità media di circolazione in condizioni di temperature molto elevate o elevata polvere, è di 20 km/h (12 mi/h), che ti consentono di avere il tuo NOC (no objection certificate) . Una strada lunga la costa dovrebbe essere costruire nei prossimi anni. L’affitto di una macchina 4×4 costa circa 4000rps (65 $) al giorno. Il NOC è richiesto dal vice commissario per girare nella zona e darà diritto al titolare di essere scortato dalle forze armate, come forma di protezione dai contrabbandieri.

Alloggi e cibo: Alcuni stranieri hanno la possibilità di accedere al Marjan Resort, situato nella zona a forma di martello nel Gwadar, ricevendo stanza con aria condizionata per 40 $ a doppia, cibo eccellente per circa 800rps (12$) a pasto. Volendo c’è una opzione più economica che consiste nell’alloggio nella Rest House, affacciata nella baia ad ovest, per soli 600rps (10$) per una doppia. Dhal, Nan, pesce e datteri saranno il tuo cibo principale.

Il clima: La costa del Makran è situata al di fuori del sistema monsonico perciò il clima è principalmente secco. Le piogge annuali sono intorno ai 15mm, che però, combinate insieme alle caratteristiche naturali del luogo, creano grandi problemi alle piccole popolazioni locali. Le temperature esterne sono solitamente comprese tra i 30°C (86°F) e i 38°C (101°F). Le polveri in sospensione riducono molto la visibilità. La temperatura dell’acqua varia tra i 24°C (75°F) e 30° (86°F) asseconda del tipo di monsone.

Natura e cultura: Gwadar è un grosso pezzo di roccia lungo 10km, largo 2km e alto 200m, collegato da una sottile linea di sabbia lunga 20km. Le scogliere di argilla bianca sono qualcosa di surreale. Non perdetevi i cantieri navali, i porti, i vulcani di fango e i vivaci bazaar notturni. E’ incredibilmente economico. Le credenze Islamiche sono forti, ma molto meno di quanto lo siano quelle dei paesi confinanti.

Pericoli e fastidi: A parte per i numerosi controlli della guardia costiera, del forte caldo, della polvere, di qualche serpente marino o di terra, qualche raro squalo, il resto è tutto tranquillo!

Consigli pratici: Il Makran è stato chiuso agli stranieri fino a poco tempo fa cosi la maggior parte delle escursioni sono di natura esplorativa della natura poiché non ci sono infrastrutture per i turisti. Utilizzate i servizi “Transpakistan” per organizzare i vostri trasporti, il cibo, un traduttore, una guida e fatevi accompagnare nei vari spot.

Tasso di cambio  1 EUR =  1,08 USD
Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi. Verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota non comprende

  • Quota volo indicativa su Karachi € 340
  • Tasse Aeroportuali soggette a variazioni € 325
  • Quota di iscrizione € 95
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
surf alle Hawaii

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 250 - Voli esclusi

surf in Indonesia

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 927 - Voli esclusi

surf in Malesia

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 30 - Voli esclusi

surf a Timor

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 200 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Sei un appassionato di Surf? Non perderti i “FISW surf games”, l’evento è in corso in Sardegna… e i campioni stanno già facendo i numeri, leggi qui!

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su