http://www.gosurf.info?p=5649
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. -

Surf in Australia? Esaudiamo (anche) questo sogno di ogni surfista!

L’Australia dell’Ovest è lo stato più grande del paese e quello con la più bassa densità di popolazione (forse anche del mondo). Viaggiare nella facciata della costa Nord-Ovest ti porta in un’altra dimensione remota e di conseguenza la maggior parte degli spot sono vuoti, con l’eccezione della “world-class wave” di Gnaraloo. L’habitat naturale è molto ricco e diverso con una grande varietà di fauna selvatica che lo circonda, specialmente lungo i 280km del Ningaloo Reef con i suoi innumerevoli delfini, tartarughe, pesci, balene (incluso il più grande squalo del mondo). Prendi l’abitudine di condividere il surf con molte specie pericolose in quanto il Western Australia è rinomato per avere le acqua con più squali al mondo. In cerca di nuove sfide? Il nostro soggiorno surf in Australia fa al caso tuo!

Pochi avranno la possibilità di surfare il Montebello Island, un arcipelago localizzato a 130km dalla costa di Dampier. Qui la vita marina è estremamente attiva malgrado il test nucleare fatto negli anni ’50 dagli Inglesi, ma è permesso solo un numero limitato di persone. La vicina Barrow Island nasconde preziose sinistre che si rompono per circa 2km, ma è difficile raggiungerla, eccetto per gli impiegati dell’industria di perle o olio.

Un opzione più accessibile per del surf offshore di qualità è a Murion Left, dove una costante e divertente onda si srotola sull’estremità settentrionale dell’isola. E’ a 10 Km a NE dalla stazione turistica di Exmouth dove decine di navi sono pronte per uscire verso questo dive-site di qualità. Nel capo Nord – Ovest, il rilassante spot delle Dunes è il primo di una serie di reef che possono far nascere lunghe cavalcate con sinistre più morbide e destre più ripide, ma le correnti possono essere tanto preoccupanti quanto il numero di squali presenti.

Quando in inverno arrivano swell consistenti, i più pazzi e avventurosi si dirigono verso la Lighthouse Bombie di Exmout. Poichè è troppo lontano per essere raggiunto remando è necessaria una barca. Qui è possibile surfare una sinistra mostruosa che rompe con potenza sopra un reef sabbioso creando un onda con un take off “in caduta libera”, e tubi da o la va o la spacca!!

Yardie Creek è una famosa gola a 90km da Exmouth nel Cape Range National Park. Una swell moderata alimenterà le eccellenti e lunghe sinistre. Ancora una volta questo è uno spot molto lontano dalla riva, quindi è necessaria una barca per raggiungere la line up e le sue sezioni tubanti. La remota stazione delle barche di Gnaraloo presenta una forte concentrazione di spot situati nell’estremità sud di Ningaloo Reef, 1200km dalla città più vicina. Questo posto ha una grande reputazione per gli spot da world-class tra le comunità di wind/ kiters and surfers.

Di fronte al campeggio Three Miles, Tombestones è una sezione di Gnaraloo reef: arrivare allo spot richiede una lunga remata e una volta arrivati vi troverete davanti a terribili take-off e a grossi e potenti tubi che rompono sopra ad un reef molto superficiale. Questo intimidante break è consigliato solo per i più esperti data la sua lontananza da un ospedale, il suo tagliente reef, le corrente e gli squali. A soli 6 km a nord di The Bluff troviamo Turtles con il suo unico accesso a piedi (e dove è proibito campeggiare). C’è una destra tubante di qualità e una sinistra un po’ più corta, entrambe si srotolano in un reef molto basso.

The Bluff (o Red Bluff) è il motivo per il quale i maggior surfisti vengono in questa area selvaggia, per cavalcare la leggendaria ed estremamente veloce sinistra che rompe su un reef pieno di ricci di mare. Migliore con swell di 5/6ft, il take-off è drop verticale che apre le porte ad un tubo mozzafiato! Caschetto e calzari sono estremamente raccomandati.

Nella lunga e sabbiosa spiaggia di Blow Holes, possono essere surfate onde più accessibili, in particolare con venti da NE. Questa zona è circa 60km a Nord da Carnarvon, che rappresenta uno dei principali stop per le provviste.

Dirk Hartog Island è una delle più uniche e remote eco-destinazioni dell’Australia ma ha alloggi e accessi limitati; potete raggiungere questo sito di Patrimonio Mondiale o da Denham con la macchina (4WD solo) o con un volo. All’estremità nord c’è Turtle Bay con la sua lunga onda sinistra protetta dal vento da S. Le correnti vicino alla barriera corallina possono essere molto forti e ricorda che questa è l’entrata dell’appropriatamente chiamata Shark Bay. Lo stesso vale per Surf Point, con un basso reef capace di creare lunghi tubi nell’estremità opposta dell’isola. Una swell da SW di medie-grandi dimensioni e venti da NE-E sono le migliori condizioni. Arrivare in questo spot è molto difficoltoso a causa delle sue forti correnti e per la super presenza di squali nel canale dell’isola. Arrivando dal Carrarang Peninsula, un avventuroso sentiero da percorrere in 4WD conduce verso Steep Point, il punto più a Ovest dell’Australia. Questo spot mette paura e per iniziare a lavorare richiede grandi swell da SW-W.

Visitate il nostro sito per scoprire tutte le proposte dei nostri brand e tour operator www.goworld.it!

Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione!

 

Quote per persona, a partire da:

PartenzaRac Monkey Mia Dolphin ResortBest Western Hospitality Inn CanarvornExmouth Cape Holiday Park
DoppiaDoppiaDoppia
Dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2018€ 370€ 310€ 330

Note

 

L’Australia dell’Ovest è una vera costante per le destinazione surf in quanto è colpita da numerose swell con range tra 1-3 mt. Da Aprile a Settembre forti swell invernali, generati dall’Oceano Indiano Settentrionale, viaggiano  su tutta la costa Ovest dell’Australia arrivando fino in Indonesia. I sistemi di bassa pressione si sviluppano sotto il Sud Africa e si intensificano significativamente non appena si muovono verso l’Oceano Indiano. Le giornate di mare piatto sono rare negli spot più esposti, ma quello che potrebbe creare problemi è il vento. I venti offshore solitamente soffiano da SE e più raramente da ENE. Questi tendono ad essere più forti e rafficati da Novembre a Marzo, facendo di Gnaraloo un grande spot per le barche a vela. Venti da N-NW carichi di pioggia causano spesso strade sporche che diventano impraticabili. L’estensione della marea raramente eccede i 2mt a Exmouth e diminuisce conducendosi verso sud. Possono esserci fino a due maree al giorno che influenzano profondamente la maggior parte dei reef.

Come arrivarci: E’ necessario un visto per tutti i paesi tranne che per la Nuova Zelanda. Perth è l’ aeroporto internazionale più vicino. Skywest opera da Perth fino a Exmouth per 350$. La distanza Perth-Carnavon è circa 1000km.

Come muoversi: E’ raccomandato un 4WD o un camper in quanto le distanze sono enormi, gli alloggi altamente limitati e le strade spesso di bassa qualità. Carnavon è a 380km da Exmouth con la macchina. Nessun volo, treno, bus o taxi per raggiungere gli spot.

Alloggi e cibo: Potshot resort ad Exmouth ha prezzi a partire da $20/notte. Gnaraloo&Bluff camp (sono opzioni con alloggi basici). 3Miles Camp ha piazzali per tende da 16$/persona/notte e anche cabine da 4 letti a $120/notte. Eccellente il pesce; prova la carne di canguro.

Il Clima: Gnaraloo ha un clima moderato tropicale, fortemente influenzato dal vento da SE che soffia costantemente quasi tutto l’anno. Le temperature sono calde, da 11-26°C in inverno e 18-32°C in estate. La stagione più  bagnata va da Gennaio a Luglio, mentre la stagione secca da Giugno fino ad Ottobre.

Natura e cultura: Il Western Australia è tutta natura con una costa senza fine e un vasto outback. Vita marina incredibile, fantastici coralli, in particolar modo intorno al Ningaloo Reef (con alta qualità di spot per lo snorkelling e il diving). Shak Bay attira molti turisti.

Pericoli e fastidi: Le onde sono grandi e potenti, consigliate per surfisti esperti. Malgrado l’alta presenza di squali, gli attacchi sono rari, ma la barriera è tagliente e le correnti sono forti. Preparati per la sopravvivenza nel deserto, agli insetti e ai serpenti.

Suggerimenti: Porta il tuo kit di riparazione, la muta più pesante per le fredde mattine invernali, calzari, un kit primo soccorso. Anche cibo, molta acqua, vestiti caldi, attrezzatura da campeggio.

Tasso di cambio1 EUR =  1,38 AUD

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi. Verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota non comprende

  • Quota volo indicativa su Perth €580
  • Tasse aeroportuali soggette a variazioni € 550
  • Quota di iscrizione € 95
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
surf in Australia

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 300 - Voli esclusi

vacanza surf in Australia

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 150 - Voli esclusi

surf in Australia

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 370 - Voli esclusi

surf in Tasmania

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 250 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Sei un appassionato di Surf? Non perderti i “FISW surf games”, l’evento è in corso in Sardegna… e i campioni stanno già facendo i numeri, leggi qui!

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su