http://www.gosurf.info?p=5719
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. -

Soggiorno surf a Okinawa, i Tropici giapponesi!

Il surf a Okinawa è da urlo! La prefettura di Okinawa è formata da 161 isole, di cui solo 44 sono abitate. L’isola più a sud giace a circa 100km da Taiwan. Anche se una volta fu uno stato indipendente, le Isole Ryukyu sono ora la destinazione con spiagge resort più popolari del Giappone, grazie al clima temperato e alla barriera corallina situata esternamente alle spiagge. Okinawa si trova nel mezzo della Typhoon Alley, schiacciata tra L’Oceano Pacifico ad est e il Mare Cinese dell’Est ad ovest. I break qui rompono molto superficialmente su reef e/o roccia basaltica, ecco perché il 90% degli spot sono più sicuri con la media-alta marea. La prevalenza dei break sono coperti da 0.6-1.6m d’acqua durante l’alta marea. Ci sono solo due beachbreak su sabbia. Le folle sono pesanti negli spot principali, ma qualche break rimane sempre spopolato. La maggior parte dei reef esterni e delle isole sono ancora inesplorate. Il lato nord è meno affollato ed è la casa di numerosi spot: Ko-Chan, anche conosciuto come Hudo Point, è una destra estiva migliore con swell da E e venti da S-SE. Il take-off è ripido, ma l’onda poi diventa più morbida. Malgrado la sua posizione remota, Aha Port soffre di affollamento, poiché è uno degli spot più frequentati con la bassa marea. Per i più avventurieri, conducetevi verso l’isola di Ikei, alloggiate nel Big Time Hotel e aspettate le giuste condizioni. I reef che si affacciano sull’Hotel godono di un’ampia finestra di swell. Se la swell aumenta, il lato ovest di Ikei produce ottime destre ma dovrete prestare attenzione ai ricci marini e alle forti correnti. Un’altra isola che vale la pena visitare, ad 1h di traghetto da Bateh Harbour, è Kudaka, che ha una pointbreak sinistro molto lungo proprio vicino ad una diga ed una piccola isola marina. Troverete molte sezioni separate nella maggior parte delle giornate, ma quando queste si uniscono con le swell più grandi da NE, l’onda diventa una vera bellezza! Se potete, fermatevi qui tutto il giorno: la casa “soba” è uno dei migliori posti per un pasto caldo. Suicide Cliffs è lo spot estivo più costante, data la sua prossimità con Naha, ma è anche quello più affollato. Questo posto è molto selvaggio e l’accesso in acqua è reso difficoltoso dalle rocce molto scivolose. Da evitare se la swell è sopra al 1.6m ed i venti da N.

Camminate più verso sud fino a Castles, uno spot molto meno affollato che offre un point sinistro con due lunghe sezioni. Il lato ovest ha un numero di spot e una densità di popolazione tale per cui anche i break invernali di  Aja o Bowls, diventano affollati. Sfortunatamente i reef di qualità, per lavorare al meglio, contano sulla combinazione delle scarse windswell da N e venti da SE, che sono molto infrequenti. Bowls può regalare incredibili a-frame. Senza ombra di dubbio, Sunabe Seawall è l’arena principale del surf poiché è casa di molti reefbreak come le lunghe sinistre di Typhoon Break, le destre di Hotels, e i corti picchi di 5-Rocks,etc. Più verso nord, Turtles può produrre giganti sinistre, (forse tra le più grandi onde cavalcate ad Okinawa) ma è noto per le forti correnti che qualche volta hanno trascinato dei surfisti verso la diga. Bodyboarders kamikaze si conducono verso la scenica Cape Zanpa per cavalcare uno dei tre break a Mainside. Qui troverete delle destre tubanti ma il reef esterno è definitivamente l’onda più radicale e consistente dell’isola. Controllate anche Meada che offre in più ottime condizioni per la pesca ed il diving. Lo spot più vicino a Nago City è Buma, con pointbreak destri e sinistri, un po’ poveri di costanza.

Visitate il nostro sito per scoprire tutte le proposte dei nostri brand e tour operator www.goworld.it!

Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione!

 

Quote per persona, a partire da:

PartenzaKumoji-So HostelApa Hotel & Resort
DoppiaDoppia
Dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2018€ 225€ 656

Note

Okinawa ha due tipi di swell che, tolta la piatta primavera, producono onde tutto l’anno con un mix di windswell da S e N. Le swell estive sono create da cambiamenti meteoreologici tropicali e dai tifoni, di solito accompagnati da venti da S. Luglio è usualmente il mese con consistenti swell nelle facciate costiere rivolte a S ed E. L’estate raggiunge l’apice tra Agosto-Ottobre con molti tifoni e occasionali super tifoni, che rilasciano fino a 4m in tutti gli angoli dell’isola. La costa ovest riceve due/tre tifoni mentre quella est circa il doppio. La costa ovest è calma in estate ma si riavviva tra Novembre-Marzo quando le basse pressioni di spostano verso la Korea rilasciando choppy windswell da 1-2.5m di corta durata. Le basse pressioni portano venti da NW con l’avvicinarsi della tempesta e finiscono a NE-E, regalando condizioni di surf surf pulite nel lato ovest . Una stagione invernale classica  vede la costa ovest con 10-15giorni di buon surf e altri 5-10giorni di condizioni mediocri. La costa est è ragionevolmente consistente durante l’inverno ma quasi sempre colpita dai venti onshore da NE. Le maree possono raggiungere i 2.2m durante la primavera. Per sicurezza surfate 2h prima e dopo l’alta marea.

Come arrivarci: Non è necessario alcun visto per 90 giorni. Potete volare a Naha (AHA) da Hong Kong, o Taiwan. Ci sono voli giornalieri da Tokyo, Osaka, Nagoya e Fukuoka. Compagnie aeree operanti: JAL; ANA; JAS; ANK; JTA. Da Tokyo a Okinawa il biglietto costa circa $290 a/r. Le tasse per il trasporto della tavola vano dai $60 fino a $165 per i voli interni tra isole. Naha-Miyako: $105.

Come muoversi: E’ indispensabile noleggiare una macchina che costa circa $80 al giorno. Il traffico è spesso pesante e la segnaletica è tutta in giapponese. La Road 58 si intasa durante le ore di punta da Naha a Nago, quindi è consigliato prendere la veloce strada S8. Se non parli Giapponese, usa gli autobus e i taxi. Il biglietto del taxi parte da $30 poi $0.50 per ogni 407m di unità: percorrere 20km costa circa $28. Si guida a sinistra.

Alloggi e cibo: Ci sono tre tipi di alloggi: 1) City Hotel nell’area di Naha, Sunabe e Chatan-cho nel lato ovest per $50-60 a notte. 2) Beach Resort nella parte centrale e le parti più a nord come il Big Time a Ikel. 3) Resort su isole. Le strutture sono molto buone ma i prezzi si aggirano tra i $60 e $300 per una notte. Aspettatevi $15-20 per un pasto.

Il clima: Okinawa riceve solamente il clima subtropicale oceanico Giapponese con temperature medie annuali intorno ai 22,5°C, che permettono agli ananas e alle canne da zucchero di crescere a dovere.  Essendo un isola, Okinawa è fortemente influenzata dai venti stagionali: riceve venti da S in estate e venti da N durante l’inverno. Nei mesi estivi tra Luglio e Settembre molte giornate hanno temperature superiori ai 30° ma fate attenzione perché le bufere potrebbe arrivare da un momento all’altro (Okinawa riceve circa 7-8 bufere all’anno). In inverno e le temperature non scendono mai sotto i 10°C, ma ciò che potrò essere un po’ problematico è il vento freddo che arriva dalla Korea. La temperatura dell’acqua varia tra i 20°-30° C, quindi sarà necessaria solo una muta primaverile per le giornate più fredde, e il costume per tutto il resto dell’anno.

Natura e Cultura: La longevità del rango di Okinawa è il primo nel mondo: una dieta salutare, clima mite e una società pacifica. Qui troverete bellissime spiagge con sabbia bianca, 40 campi da golf, ottime condizioni per il diving e i combattimenti di Togyu Bull. Ci sono anche festival del sole, Ocean & Jogger e le competizioni con le barche Drago. E’ la terra del karate.

Pericoli e Fastidi:La barriera corallina è viva, tagliente e superficiale quindi i tagli sul reef saranno frequenti. Molti locals indossano calzari e caschetto. Ci sono stati attacchi di squali a Miyako: un surfista mori nel 2000. Basso tasso di criminalità. Il principale problema è il traffico e la folla.

Consigli pratici: E’ possibile acquistare l’attrezzatura per il surf al Source Surf Shop o Ryukyu Glass Factory ma i prezzi sono alti. I prezzi si aggirano intorno a : longboard ($800), shortboard ($500), bodyboard ($230), muta primaverile ($200). Noleggiare una tavola costa $25/giorno. Portate con voi il vostro migliore shortboard. “Mensore” significa benvenuto, molti locali parlano Inglese.

Tasso di cambio  1 EUR =  1,08 USD

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi. Verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota non comprende

  • Quota volo indicativa su Okinawa € 220
  • Tasse Aeroportuali soggette a variazioni € 470
  • Quota di iscrizione € 95
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
soggiorno surf a Fukuoka

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 210 - Voli esclusi

surf in Giappone

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 440 - Voli esclusi

Surf in Giappone

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 270 - Voli esclusi

surf in Giappone

Durata: 9 giorni / 6 notti

da € 770 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Sei un appassionato di Surf? Non perderti i “FISW surf games”, l’evento è in corso in Sardegna… e i campioni stanno già facendo i numeri, leggi qui!

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su