http://www.gosurf.info?p=5653
per informazioni: Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
Tel. -

Soggiorno surf in Sri Lanka: cultura e natura ti aspettano!

Lo Sri Lanka, un’isola modellata dalle lacrime sotto l’India, è la destinazione con la latitudine maggiore e surfisticamente più affidabile nell’Oceano Indiano. La costa sud è aperta alla stessa regolare e lunga distanza delle swell da SW che colpiscono l’Indonesia. Arugam Bay, nella costa Est dello Sri Lanka, era una popolare zona di scalo per i surfisti che attraversavano l’Asia negli anni ’70, ma i viaggi verso questa zona si sono interrotti nel 1983 con l’avvento della guerra civile tra le “tigri del Tamil” e il governo dello Sri Lanka. I surfisti, costretti a ricercare le onde da qualche altra parte, non impiegarono molto tempo a scoprire i reef di Hikkaduwa. Durante gli anni, l’area a Sud-Ovest è diventata un luogo popolare in cui potersi rilassare e surfare, in quanto è economica, sicura e piena di colori locali. La varietà di reef di Hikkaduwa favoriscono la formazione di onde sinistre che si formano in maniera perfetta grazie alle piccole e pulite swell che colpiscono la zona. Lo spot più consistente è il Main Reef, situato davanti la Surfing Beach Surf House, che manda divertenti destre e sinistre su un reef di corallo. E’ spesso affollato e caratterizzato da localismo. Più a nord c’è Benny’s, un reef esterno raggiungibile con un remata di 5 minuti, che offre delle sinistre radicali in grado di reggere anche grandi Swell. Un altro spot da controllare con grandi swell è North Jetty, con le sue lunghe sinistre. Più a sud di Main Reef c’è Inside Reef, un altro spot con onde sinistre di discreta potenza. Da qui in giù ci sono una lunga schiera di beachbreak che, variando per dimensione e potenza, offrono diverse possibilità di divertimento sia per i principianti che per i bodyboarder (ci sono anche un paio di shorebreak pesanti). Quando la swell cresce di misura, si forma un onda surfabile nella foce del fiume, anche se l’acqua potrebbe essere molto sporca. Gallè è situata più a sud di Hikkaduwa ed è la città coloniale più interessante nell’area. Nel molo proprio fuori la città rompe un ottima onda che però, avendo bisogno di particolari condizioni, non è molto costante. Un po’ più a Est c’è Kogalla, dove sono presenti 2 hotel di lusso. I Reef qui sono piuttosto coperti dalla molteplicità di swell che colpiscono la zona, ma quando il mare entra, la sinistra diventa eccellente. Midigama è un piccolo villaggio ancora più a Est, che è ancora meno consistente di Hikkaduwa e pure più esposto a venti da S. Qui ci sono 2 spot: una lunga e morbida sinistra, e una destra più potente che rompe su un reef molto basso. Uno dei vantaggi di questa zona è senza dubbio il minor affollamento rispetto gli spot di Hikkaduwa. I beachbreak a Weligama possono essere surfati con swell molto piccole, anche quando tutta la costa sud è piatta. A Matara si parla spesso di una buona onda sinistra, mentre a Dondra di una destra, ma entrambe queste onde necessitano di un po’ di vento da N per essere al top, che in questa zona è piuttosto raro. Ancora più ad Est ci sono le leggendarie destre di Arugam Bay. In questa zona l’attività di guerriglia è un vero problema quindi i surfisti sono sempre avvisati di fare attenzione. Questa terra meravigliosa aspetta tutti voi surfisti, per un fantastico soggiorno surf in Sri Lanka!

Visitate il nostro sito per scoprire tutte le proposte dei nostri brand e tour operator www.goworld.it!

Non esitate a contattarci per qualsiasi informazione!

 

 

Quote per persona, a partire da:

PartenzaCoral Rock By BanseiKoggala BeachWeligama by Marriot Resort & Spa
DoppiaDoppiaDoppia
Dal 1 ottobre 2017 al 31 dicembre 2018€ 350€ 450€ 620

Note

Le stesse swell che accendono gli spot Indonesiani, mandano le onde in Sri Lanka; può però capitare che, a causa della sua alta latitudine, molte swell svaniscono nell’Oceano senza arrivare nelle coste. Il problema principale è che la stagione più consistenti di onde da SW (Aprile-Ottobre) è accompagnata da frequenti venti da SW (quindi onshore) che solitamente rendono le condizioni attive. Per evitare il vento è possibile surfare la mattina, ma bisogna aspettarsi la pioggia e l’acqua sporca. Se quella di Arugam Bay fosse stata una zona sicura, il periodo migliore per venire in questa parte di costa a Sud-Est sarebbe stato quello dell’inizio e della fine della stagione secca (da Novembre ad Aprile), quando i venti da NE iniziano a soffiare in concomitanza delle grandi swell da SW. Durante questa stagione le onde sono generalmente pulite e variano dai 2 ai 6 piedi, quindi è molto difficile trovare Hikkaduwa completamente piatta. Anche durante il periodo dei monsoni da NE, nei pomeriggi i venti tendono a diventare onshore. I cambiamenti delle maree sono minimi, ma per qualsiasi informazione più dettagliata basta rivolgersi al A-Frame surf shop, che fornisce le tavole delle maree. La maggior parte dei reef più bassi cambiano molto al variare della marea.

Come arrivarci: Non c’è bisogno di un visto fino ad un mese di permanenza. Volare fio a Colombo con la Air Lanka è piuttosto economico. Non ci sono tasse aggiuntive per imbarcare le tavole ed è possibile ottenere una sosta gratuita alle Maldive per raggiungere la destinazione. Non ci sono voli interni a causa della guerra civile. Hikkaduwa è a 3 ore dall’aeroporto. La

Come Girare: Non c’è alcun bisogno di affittare una macchina. Un taxi per l’aeroporto costa intorno alle 40$, ma se si vuole risparmiare un po’ basta prendere un treno che costa solo 1$. Affittare un motorino 125cc costa 5$ al giorno ma bisogna fare attenzione poiché la guida è a sinistra.

Alloggi e cibo: Lo Sri Lanka può essere affrontato con un budget molto ridotto. Alloggiare ad Hikkaduwa può costare meno di 5$ per una stanza doppia di qualità ragionevole (Surfing Beach Guest House) oppure 20$ per un hotel di lusso (Casalanka). A parte per il riso e curry, ci sono un sacco di cibi salutare ed economici. Aspettatevi di pagare 3$ a pasto.

Clima: Il clima qui è tipico dei paesi monsonici, quindi caratterizzato da due stagioni ben distinte l’una dall’altra. La prima nota come “Maha” (Novembre – Marzo) è secca, soleggiata e in cui prevalgono i venti da NE. La seconda “Yala” (Aprile – Ottobre) è piovosa e porta forti venti da SW che sono principalmente onshore in tutta la costa. Questo periodo piovoso dura fino a Novembre ed è quello più piacevole in cui visitare la zona. In mezzo a queste 2 stagioni, c’è un periodo di transizione in cui le temperature sono molto elevate. Durante quasi tutto l’anno le temperature dell’acqua sono intorno ai 27°C (81°F) quindi è possibile surfare in costume.

Natura e cultura: Questa è l’isola, in cui Jonah è stato sputato fuori dalla balena e Adamo ed Eva hanno camminato verso il paradiso, ha molto di più da offrire oltre alle onde, allo snorkeling e ai suoi reef di corallo. Visitate la coloniale Gallè, scalate il picco di Adamo per vedere lo spettacolare tramonto e andate a vedere i tempi Buddisti a Kandy. La fauna selvatica è abbondante e ricca di elefanti e scimmie. Hikkaduwa offre anche una divertente vita notturna.

Pericoli e fastidi: Ci sono stati seri casi di localismo violento verso i surfisti in vacanza dai locals di Hikkaduwa. Comportatevi in maniera tranquilla, siate rispettosi nella line up e invece che con aggressione sarete trattati in modo ospitale. L’inquinamento delle acqua e i tagli provocati dal corallo sono un brutto mix insieme. Essendo questa una zona molto turistica, molte persone locali si guadagnano i soldi approfittandosi della vulnerabilità dei turisti.

Consigli pratici: Il surf shop A-Frame è la base d’appoggio in cui si organizzano i surf tour “Mambo”, volti a far conoscere ai turisti le onde presenti in altre aree del paese. Te tavole da surf possono essere noleggiate per circa 1$ all’ora. Una tavola gun non è necessaria. Questa zona è senza problemi per quanto riguarda la guerra civile. Impara alcune parole in Sinhala e sarai contraccambiato da sorrisi.

Tasso di cambio  1 EUR =  1,08 USD

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi.Verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.


La quota non comprende

  • Quota di iscrizione € 95
  • Voli
Richiedi maggiori informazioni




Espressione del consenso al trattamento dei dati personali
Procedendo con la compilazione e con l'invio di questo modulo, Lei acconsente al trattamento dei dati personali da Lei forniti per la finalità e nei limiti indicati da questa informativa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.

Cerca l'agenzia più vicina a te

Altri viaggi che potrebbero interessarti
surf in Sri Lanka

Durata: 11 giorni / 10 notti

da € 2.790 - Voli inclusi

surf in Sri Lanka

Durata: 10 giorni / 8 notti

da € 2.480 - Voli inclusi

surf in Sri Lanka

Durata: 8 giorni / 7 notti

da € 760 - Voli esclusi

surf in Sri Lanka

Durata: 8 giorni / 6 notti

da € 90 - Voli esclusi

Articoli che potrebbero piacerti

Sei un appassionato di Surf? Non perderti i “FISW surf games”, l’evento è in corso in Sardegna… e i campioni stanno già facendo i numeri, leggi qui!

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011
Continua a seguirci su